Manzo, pollo e salmone in sacchetti sottovuoto per cottura sous vide

Cottura in sottovuoto a bassa temperatura: Il “metodo CBT”

Perchè passare alla cottura in sottovuoto?

La cottura in sottovuoto a bassa temperatura, che per comodità chiameremo CBT o Sous-Vide, permette di arrivare a una qualità superiore dei piatti e allo stesso tempo consente di cucinare a casa anche a chi conduce una vita frenetica.

Cos’è la cottura in sottovuoto

Questo “innovativo” metodo di cottura si effettua inserendo l’alimento in un sacchetto idoneo alla cottura, si elimina l’aria dal sacchetto che viene sigillato grazie alla macchina per il sottovuoto. Quindi si immerge in un bagno di acqua calda alla temperatura impostata per il tempo necessario alla cottura, processo che avviene senza alcun bisogno di assistenza e controllo.

Come contenitore è possibile utilizzare una pentola bella capiente già in tuo possesso. A riscaldare l’acqua, mantenerla a temperatura costante e farla circolare per maggiore uniformità ci pensa una macchina chiamata Roner che si adatta a qualsiasi tipo di contenitore.

Come la cottura in sottovuoto agisce sulla qualità e ti fa risparmiare tempo in cucina

I modi per sfruttare i vantaggi di questo metodo di cottura sono tantissimi, cerchiamo di riassumerli per capire come possano aiutarti nella cucina di casa.

  • Alta qualità: Le cotture in sottovuoto si effettuano a temperature basse e mai si raggiungono i 100°C. Il risultato è che gli alimenti cuociono delicatamente per molto tempo, così ne risultano preservati gli elementi nutrizionali, la consistenza, il colore, il sapore. I pregi dell’alimento vengono esaltati come pure i difetti, è allora imprescindibile partire da un materia prima di qualità per avere un ottimo risultato finale sia dal punto di vista del gusto che da quello salutare.
  • Risparmio di tempo: Ti è mai capitato di tornare a casa la sera e non avere la più pallida idea di cosa cucinare? Usando il Metodo CBT la cottura la esegui quando hai tempo, poi abbatti di temperatura e conservi in frigo per molti giorni senza alcun tipo di alterazione. Nel momento del pasto apri il frigo, scegli cosa mangiare e in pochi minuti sei in grado di servire un piatto di grande qualità anche se ci sono ospiti dell’ultimo minuto.
  • Risparmio economico: Con la cottura in sottovuoto il calo peso è drasticamente inferiore rispetto alla cotture tradizionali, quindi ti servirà un quantitativo minore di materia prima per ottenere lo stesso numero di porzioni della cucina tradizionale.
  • Migliore gestione: Con il metodo CBT cucini quando hai tempo e senza stress. Dato che gli alimenti si cuociono in un sacchetto a ciò deputato hai la possibilità di cucinare simultaneamente diversi tipi di cibo purchè la temperatura di cottura sia simile. Così facendo puoi dare forma a cotture a pieno carico sfruttando al massimo la capacità del tuo contenitore. I sacchetti, terminato il ciclo di cottura e abbattuta la temperatura, possono essere conservati in frigo per diversi giorni e rappresentano i tuoi futuri pasti già pronti all’uso. Una vera comodità quando hai ospiti e preferisci dedicarti più a loro che ai fornelli.
  • Abbattimento degli sprechi: I sacchetti di cottura in commercio sono di diverso formato. Così quando confezioni l’alimento puoi farlo in porzioni da 1, da 2 oppure in formato famiglia. Il vantaggio risiede nella possibilità di aprire solo le confezioni che utilizzi, quindi ridurrai drasticamente gli sprechi. Non ci saranno più avanzi che girano nel frigo e le buste non aperte garantiscono la massima qualità e freschezza di un alimento come fosse appena cotto.
  • Adatto a ogni alimento: In sottovuoto puoi cuocere qualsiasi alimento a base di carne, pesce, frutta e verdura. Puoi cucinare direttamente la ricetta che desideri mangiare oppure gestire le cotture come basi per successive combinazioni che vorrai preparare al momento dell’impiattamento.

Ti sveliamo i segreti della cottura in sottovuoto

Per gestire e padroneggiare questo metodo di cottura hai bisogno di conoscere le temperature degli alimenti, i tempi di cottura, la stagionalità degli alimenti, i sacchetti da utilizzare, i macchinari dedicati, i metodi di abbattimento in casa, le tecniche di conservazione e quelle di rigenerazione.

Per avere tutte le basi del Metodo CBT abbiamo organizzato un corso di formazione in collaborazione con Valko, azienda leader nel sottovuoto. Lo chef Michele Sana ti aiuterà a fare un salto di qualità in cucina.

Partecipa al corso “Il metodo CBT” il prossimo 23 Maggio 2018 alle ore 20:00, potrai verificare la straordinarietà di questo metodo rivoluzionario assaggiando piatti dal gusto unico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *